Once upon a time Ennio

È la prima volta, dal 23 febbraio scorso, che la mia home di Facebook non raccoglie post che parlano di Covid e di gente che viene uccisa o si uccide, di gente che si odia e politici che sputano sentenze. È il primo giorno, in tutti questi mesi, che nei social l’unica notizia riguarda la … Continua a leggere Once upon a time Ennio

La musica è anche una donna

Studiando la Storia è facile comprendere che le donne sono da sempre considerate semplici accessori, o meglio, non sono considerate affatto. Inutile raccontare le ingiustizie estreme che nel corso dei secoli sono state costrette a subire, per non parlare di quelle che anche oggi vengono compiute a loro spese, nel 2020, negli anni in cui … Continua a leggere La musica è anche una donna

La prima regola di chi si vuole bene

Alcuni dicono che ogni mattina ci viene regalato un giorno nuovo di zecca, bianco e pulito come la tela appena posata dal pittore sul suo cavalletto.“Brutta giornata? Non importa, buttatela alle spalle insieme a tutto il suo contenuto perché domani, quando ti sveglierai, avrai davanti a te un nuovo pacchetto da 24 ore pronto per … Continua a leggere La prima regola di chi si vuole bene

Con la musica negli occhi

L’anno del diploma è un anno strano, a tratti surreale. Cominci a realizzare che stai veramente per concludere un lungo percorso durato 10 anni e che molte abitudini presto cambieranno. Il lontano giorno del diploma arriva in un secondo e anche quando lo stai vivendo, mentre stai suonando, sembra comunque che non stia accadendo realmente. … Continua a leggere Con la musica negli occhi

Il privilegio di tenerci la mano

Ho una nonna come molte altre. Ha i capelli ricci e bianchi, ma non un bianco troppo brillante, è un bianco discreto, semplice. Mia nonna non è molto brava a cucinare, ma quel poco che sa fare lo prepara con amore. Tiene in ordine la sua casa, una casa semplice ma piena di tutte le ricchezze che solo … Continua a leggere Il privilegio di tenerci la mano

L’indifferenza dei fortunati

Ieri sera mi annoiavo. Scorrendo i film suggeriti da Netflix mi sono imbattuta in uno dei classici titoli accattivanti che mi fanno almeno venire voglia di leggere la trama. Mi sembrava interessante, perciò ho preso una coperta, mi sono piazzata comodamente sul divano e ho premuto play. Comincio a guardare, sforzandomi di non essere annoiata. … Continua a leggere L’indifferenza dei fortunati

Bonus felicità

Esordisco svelandovi una cosa che ho scoperto da non molto, sulla mia pelle, in fatto di musica: suonare facendo del proprio meglio è indispensabile ma non è tutto e non è nemmeno la parte più importante. Facendo un breve riassunto, molto molto sintetico, quando andate a sentire un concerto di musica classica vi trovate davanti … Continua a leggere Bonus felicità

La “cultura” delle emozioni

Nel mezzo dell’inverno più caldo di sempre arriva un dittatore invisibile e tutti, succubi delle sue leggi non razziali, siamo costretti a fermarci. Congeliamo le giornate mettendo le nostre vite in pausa per un tempo indefinito. Per la maggior parte della popolazione mondiale non resta niente da fare se non occuparsi della famiglia, lavorare da … Continua a leggere La “cultura” delle emozioni