Donne del presente

Oggi è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, noi di Orange Romance siamo sempre in prima fila quando si tratta si combattere ogni forma di violenza e discriminazione.

Oggi ho pensato di farlo a modo nostro, evitando di conformarci a contenuti già pronti, provando a metterci veramente qualcosa di “Orange”.

E cosa c’è di più “Orange” della creatività? La poesia è forse la forma d’arte più diretta, sintetica e potente che esista. Perché riesce a scolpire con le parole immagini indelebili nelle menti di chi legge, con la testa, ma soprattutto con il cuore.

È una poesia scritta da un uomo, per le donne. Immedesimandosi in un ruolo che vede nella forza di queste ultime un mistero che per noi dura da secoli. Una poesia scritta da un uomo contro gli uomini che non conoscono questa forza, oppure la temono più di chiunque altro.

L’abbiamo poi recitata insieme, uomini o donne non importa, perché in fondo siamo tutti dalla stessa parte, siamo tutti #orange.

Ringrazio Marina, Chiara, Matteo e Marco

Siamo donne del presente, portatrici di sospiri,
con le gonne troppo corte tra letargici respiri,
siamo nude, indaffarate, con un manto di mistero,
benedette o condannate da un giudizio a cuor leggero.

Siamo donne del presente, con i lividi sul viso,
nascondiamo con il trucco un accenno di sorriso,
non c’è lacrima che regga ad un altro pugno chiuso,
una goccia di cristallo: mia, tua, nessuno escluso.

Siamo donne del presente, con dei graffi sulla pelle,
e vorremmo poter dire che sia colpa delle stelle,
ci illudiamo in un abbraccio ma crediamo nel futuro
e restiamo le più forti, anche con le spalle al muro.

Siamo donne del presente, ma pensiamo già al domani,
a quando un gesto d’amore sarà fatto senza mani,
come se queste parole, fossero per voi scolpite
siamo donne, ricordate, non è noi che ferite.

Andrea

Default image
Andrea Caenazzo
Articles: 34